Saranno gli esperti britannici a recuperare i dati dalle scatole nere del volo MH17 della Malaysia Airline. Lo rende noto il primo ministro britannico, David Cameron, spiegando che la decisione e’ stata presa in seguito alla richiesta in questo senso da parte delle autorita’ olandesi.
Gli esperti, di base a Farnborough, avranno quindi il compito di recuperare i dati che saranno poi sottoposti ”ad analisi internazionali”.
Intanto in Olanda il Consiglio dei Ministri esteri, senza sapere come sono andate le cose, nè da chi è stato abbattuto l’aereo, ha deciso che la Russia è colpevole e prescindere. Ha deciso che la lista dei russi sanzionati sarà allargata” sulla base di quanto deciso dal vertice di mercoledì scorso e tale lista “sarà sottoposta al Coreper entro giovedì”. Lo dice il ministro degli esteri olandese Frans Timmermans. “Alla Commissione europea”è stato chiesto di fare proposte di ulteriori misure che impongano ‘restrizioni sui materiali militari ed i servizi finanziari’

loading...

Imolaoggi.it

loading...