Secondo il Consiglio delle istituzioni ebraiche in Francia (CRIF), che cita fonti del Ministero degli interni francese, gli attacchi antisemiti in Francia sono raddoppiati nei primi sette mesi del 2014. Ancora più preoccupante l’aumento registrato in Gran Bretagna dove gli attacchi antisemiti sono aumentati del 400%.

loading...

In Francia la situazione viene fotografata dal CRIF con impietosa precisione. Fino a luglio 2014 si sono registrati 529 attacchi antisemiti e intimidazione verso gli ebrei. Nello stesso periodo dello scorso anno furono invece 276. Ma a preoccupare maggiormente non è tanto l’aumento degli attacchi ma la loro “metodologia” chiaramente studiata e quindi premeditata. Gli attacchi ai luoghi di culto si sono moltiplicati e non sono mai attacchi casuali ma perfettamente pianificati. Lo stesso dicasi per le singole persone o per gli esercizi commerciali gestiti da ebrei.

continua a leggere su Rights Reporter

loading...