L’hashtag lanciato da Beppe Grillo fa scatenare la rete.

#arrestanovoi

Ieri la notizia dell’arresto del sindaco di Venezia e altri big del capoluogo veneto: “L’ondata che travolge Venezia questa volta non è di marea, ma di arresti. Manette eccellenti a politici di primo piano e funzionari pubblici, fatte scattare dai magistrati che da tre anni seguono il sistema di fondi neri, tangenti e false fatture con cui, sostengono, si teneva in piedi il sistema di appalti collegati al Mose, l’opera colossal – 5 miliardi di euro – che entro il 2017 proteggerà la città dalle acque alte.”

Oggi Beppe Grillo ha scritto un post dal titolo “Noi vinciamo poi, intanto #arrestanovoi” e ha elencato tutti gli arrestati eccellenti del Pd:

“- Arrestato sindaco PD di Modugno per concussione
– Arrestato sindaco PD di Melito Porto Salvo per associazione mafiosa
– Arrestato sindaco appoggiato dal PD di Valmadrera per associazione mafiosa
– Arrestato sindaco PD di Pioltello per tangenti.
– Arrestato sindaco PD di Carlatino per concussione
– Primo Greganti del PD arrestato per lo scandalo Expo
– Francantonio Genovese deputato PD arrestato per associazione per delinquere, riciclaggio, peculato e truffa
– Arrestato sindaco PD di Venezia per le tangenti Mose
– [continua…]“

E ha lanciato l’hashtag #arrestanovoi, che su Twitter è subito diventata tendenza.

Di seguito alcune immagini che sono poi comparse sui social network:

loading...