QUESTO IL POST DI ALESSANDRO DI BATTISTA PUBBLICATO POCHE ORE FA SULLA SUA PAGINA FACEBOOK

32.000 euro di stipendio al mese (7.000 vitalizio da UE, 20.000 come senatore e altro da università varie). 93% di assenze al Senato. Paese distrutto dalle sue tasse, dalla sua sudditanza all’Europa e dal suo abuso delle fiducie sui suoi decreti legge. Membro del gruppo Bilderberg . Capo di un partito (Scelta Civica) passato in un anno e mezzo dal 10% allo 0,9!

Osannato, glorificato, magnificato dal 90% dei media di regime (come avviene oggi con il Presidente del Consiglio) per aver abbassato lo spread come se lo spread si mangiasse o creasse posti di lavoro. Lui se la ride…(commenti educati grazie, altrimenti ci danno dei fascisti).

loading...

loading...