FRANCOFORTE – Detto in massima sintesi: la Bce è nel panico: ”E’ probabile un aumento della volatilita’ nell’immediato futuro e il rischio di una brusca inversione di rotta resta significativo a seguito di un’aumentata incertezza politica in tutto il mondo”. L’allarme arriva dalla Bce, che parla di ”aumento dei rischi di correzioni sui mercati legati all’incertezza politica ed alle attese modifiche delle politiche Usa”. Allo stesso tempo, ”le implicazioni sulla stabilita’ finanziaria dalle nuove politiche Usa” dopo l’elezione di Trump ”restano altamente incerte”. Ovviamente, la politica d’investimenti annunciata da Trump insieme l’aumento dei tassi avranno un effetto terremotante per l’euro e l’eurozona. Addio, signor Draghi.

loading...