ROMA, 17 MAR – “E’ paradossale prospettare oggi, in piena globalizzazione, la disgregazione dell’Unione e il ritorno ad assetti istituzionali ottocenteschi. Senza una risposta comune il nostro continente è condannato ad una progressiva e pericolosa marginalizzazione”. Lo afferma la presidente della Camera Laura Boldrini intervenendo alla Conferenza straordinaria dei Presidenti dei Parlamenti Ue. “Occorre reagire, ponendo al centro il rinnovamento della nostra casa comune: l’Europa per prima, Europe first”, sottolinea Boldrini.

Con fonte Ansa

loading...