Bulgaria, Repubblica Ceca, Croazia, Ungheria, Polonia, Romania e Svezia non sono pronte ad aderire alla zona euro, ha detto la vice presidente della Commissione Europea Olli Rehn alla conferenza stampa a Bruxelles.

Egli ha osservato che attualmente nessuno degli Stati membri dell’UE soddisfa tutti i criteri necessari di Maastricht per il passaggio all’euro.

loading...

Per l’adesione alla zona euro il Paese deve avere un deficit di bilancio non superiore al 3% del PIL, mentre il debito pubblico non deve superare il 60% del PIL; l’inflazione non deve essere superiore al 1,5% rispetto alla media dei tre Paesi della zona euro con un aumento minimo dei prezzi.

In totale l’UE ha 28 Paesi, tra cui 18 fanno parte della zona euro.

Fonte: Voce della Russia

loading...