La Crimea resta russa, la questione “è chiusa”, sia dal punto di vista “legislativo” che da quello “fisico”. Lo ha detto rispondendo a una domanda di Tmnews Igor Bratchikov, rappresentante speciale di Vladimir Putin per la delimitazione dei confini della Federazione russa.

loading...

Bratchikov, interpellato rispetto alle questioni sollevate dalla leadership ucraina, che ha più volte ribadito di volersi riprendere la penisola, annessa dalla Russia dopo un referendum a marzo, ha replicato: “Io non vedo proprio la questione. La Crimea rappresenta una parte della Federazione Russa, è una questione chiusa. Noi abbiamo il nostro confine in Crimea”. E sulla possibilità di tornare indietro dall’annessione?”Io penso non sia possibile, né giuridicamente né fisicamente”.

Bratchikov ha parlato a margine di un briefing organizzato dal Cremlino e da Ria Novosti sul prossimo summit sul Caspio, previsto ad Astrakhan a fine settembre.

Questa è una notizia dell’agenzia TMNews.

loading...