“La National Security Agency (NSA) ha rafforzato significativamente il programma per la raccolta dei dati sugli utenti di internet. Ora la NSA non presta solo attenzione alle intercettazioni di mail e telefonate, ma anche all’archiviazione di milioni di fotografie,” – scrive il New York Times, citando le rivelazioni di Edward Snowden del 2011.

Gli esperti della NSA estraggono le foto nei social network, nelle videoconferenze, nei messaggi di posta elettronica e negli SMS. La raccolta di foto degli utenti internet è necessaria ai servizi segreti americani per sviluppare un sofisticato software di riconoscimento facciale.

loading...