Cioè,in due anni,tagli di 10 miliardi a scuola (25% di insegnanti licenziati o precarizzati) e sanità (30% di taglio fondi per disabili),di 16 miliardi alle regioni,tagli ai sussidi di disoccupazione,un tasso di emigrazione record tra tutti i paesi UE e di media un bel – 10% secco in busta paga,tutto questo per far diminuire la disoccupazione del 3% (e che ora sta già risalendo) e per far vedere all’Europa che sono dei bravi scolaretti (da ricordare che poi la Spagna sfora bellamente il 3% del deficit più del doppio da anni,e proprio perchè s’è messa a fare macelleria del welfare che la UE gli ha concesso ancora 3 anni per rientrare nel 3%)?

loading...

Queste sono “le riforme”,ragazzi.
Se è questo che volete anche dopo aver capito a cosa servono,basta dirlo e ci metteremo al lavoro per far rinascere il feudalesimo.

loading...