È morto (pace all’anima sua se ne aveva una) David Rockefeller, banchiere e “filantropo”, uno dei padri del globalismo fondatore del gruppo Bilderberg. Come Soros, sosteneva la sostituzione etnica dei popoli e la loro sottomissione: “Siamo sul limite di una trasformazione globale. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è la giusta ‘grande crisi’ e le nazioni accetteranno il Nuovo Ordine Mondiale”. È morto oggi a 101 anni nella sua casa a Pocantico Hills, New York. Non ci mancherà.

Era l’ultimo nipote ancora in vita di John Rockefeller, il fondatore della compagnia petrolifera Standard Oil.

Con fonte Il Giornale

loading...