L’allarme di Save the Children: le reali dimensioni dell’epidemia sono “massicciamente non registrate” e il numero di nuovi casi raddoppia di settimana in settimana: servono materiali, operatori sanitari e posti letto

– La corsa del virus Ebola in Sierra Leone non accenna a rallentare, con cinque nuove infezioni all’ora nel Paese africano. Il monito arriva da Save the Children, che punta i riflettori sulle necessità di materiali, operatori sanitari e posti letto. La scorsa settimana, spiegano dall’organizzazione, ci sono stati 765 nuovi casi di Ebola in Sierra Leone, che può contare su appena 327 posti letto. Save the Children spiega che Ebola si sta diffondendo in Sierra Leone con un “ritmo terrificante”, e il numero di nuovi casi che raddoppia di settimana in settimana.

loading...

Le reali dimensioni dell’epidemia, riferisce la Bbc, per l’organizzazione umanitaria sarebbero “massicciamente non registrate”, a causa del numero di “bambini che stanno morendo a casa o nelle strade” senza che nessuno ne tenga conto. “Stiamo facendo una corsa contro il tempo”, spiega il direttore esecutivo Justin Forsyth, convinto che se non si interverrà urgentemente si potrebbe arrivare a 10 infezioni all’ora prima della fine del mese.

Oggi a Londra si riunisce l’Ebola Donors Conference, ospitata dai governi della Gran Bretagna e della Sierra Leone, per discutere come la comunità internazionale può contribuire a una risposta efficace per contrastare l’epidemia.

loading...