PARIGI – Altro che ripresa economica e ”moderata la costante crescita dell’economia nella zona euro” come ha scritto – solo ieri – la Bce a guida Draghi. La realtà dei numeri, che stranamente la Bce sembra non conoscere, racconta una realtà completamente differente. Torna in contrazione il Pil della Francia: nel secondo trimestre si e’ registrato un ribasso dello 0,1% dopo il +0,7% del primo trimestre. E’ la lettura finale ed e’ assai peggiore delle attese degli economisti che avevano preventivato una variazione nulla.

loading...