Il Financial Times, quotidiano di Londra non le manda a dire e fa un quadro chiaro e conciso della situazione attuale un Europa e nella nostra Italia. In pratica? UN DISASTRO TOTALE CHE VEDE COME UNICO VINCITORE….LA GERMANIA!

“L’Italia ha smesso di crescere dal 1999, anno in cui è stato introdotta la moneta unica. L’euro favorisce la Germania, la crisi greca lo dimostra”.
Insomma…davvero un quadro incoraggiante!
Ma alla luce di questi fatti ci chiediamo se sia un caso… O magari è tutto stato ponderato fin dall’ inizio!

Ormai non si può più far finta di nulla. La realtà è sotto gli occhi di tutti. Fin che lo si pensa e basta, non fa molto effetto ma dal momento che ormai è cosa ufficiale…Be è tutta un’ altra storia.
L’euro ha funzionato solo per la Germania e per pochi altri Paesi dell’Europa centro-settentrionale.

 

Nessun beneficio a lungo termine per noi che abbiamo accettato la moneta unica e aderire ad essa è stato l’errore più grande mai fatto.
Da quando l’euro è entrato nelle nostre casa, tutto è cambiato e nulla è più come prima.
– L’ Economia ha subito un colpo d’ arresto, se non un indietreggiamento…
– Il lavoro è tornato ai tempi del dopoguerra…
– La corruzione è ai livelli massimi…
– Import ed Export sono diventate un terno al lotto, diminuendo drasticamente, mentre le aziende presenti da anni ed anni nel nostro paese o hanno fallito oppure sono state spostate all’ estero…
– Vi siamo venduti l’ impossibile per fa quadrare i conti eppure siamo sempre punto e a capo!

Noi siamo sull’ orlo di un precipizio e la Germania ci guarda dall’alto… Senza fare molto per aiutare noi o chi, come noi, si trova nelle stesse condizioni: La Grecia!

Fonte: Il Giornale

loading...