La controparte ucraina ottiene gas secondo la sua domanda, in conformità alle quantità previste dalle clausole del contratto; a maggio le forniture di metano hanno superato i 3,5 miliardi di metri cubi, ha riferito ai giornalisti russi Alexey Miller, l’ad della compagnia energetica russa Gazprom.

“Da più di 6 mesi le forniture di gas all’Ucraina vengono effettuate regolarmente, ma in tutto questo arco di tempo non è stato pagato nemmeno 1 dollaro,” – ha detto Miller.

Venerdì il ministro dell’Energia dell’Ucraina Yuriy Prodan aveva dichiarato che Naftogaz aveva accreditato a Gazprom” 786 milioni di dollari, senza tuttavia presentare i documenti di conferma del corrispondente trasferimento dei fondi. Il versamento sul conto della compagnia russa è atteso il 2 giugno.

Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_05_31/Gazprom-lUcraina-chiede-di-erogare-al-massimo-il-gas-ma-non-paga-niente-0445/

loading...