Il governo britannico ha approvato gli attacchi aerei sulle posizioni dei militanti de “Lo Stato islamico” in Iraq. Il testo della risoluzione è stato adottato durante una riunione del Consiglio dei ministri presieduta dal Premier David Cameron.

Oggi il documento sarà sottoposto ad approvazione del Parlamento.

loading...

Il documento afferma che la Gran Bretagna non invierà truppe di terra in Iraq e si limita agli attacchi aerei. Intanto non saranno applicati gli attacchi aerei contro le basi dei terroristi in Siria. Se il governo britannico deciderà di estendere l’operazione militare contro obiettivi in Siria, sarà necessaria una votazione separata in Parlamento.

loading...