Il presidente francese François Hollande ha affermato che la “minaccia” di una vittoria di Marine Le Pen alle presidenziali francesi “esiste”, pur stimando che la “Francia non cederà” alla tentazione dell’estrema destra.

In un’intervista al quotidiano La Stampa (assieme ad altri quotidiani europei Le Monde, Sueddeutsche Zeitung, La Vanguardia, The Guardian e Gazeta Wyborcza), il presidente socialista francese ha detto che “la minaccia esiste, poiché l’estrema destra non è mai stata così in alto da trent’anni, ma la Francia non cederà“, ha dichiarato il capo di stato. La Francia “è consapevole che il voto del 23 aprile e del 7 maggio determinerà non solo il destino del nostro Paese, ma anche l’avvenire della costruzione europea”, ha continuato Hollande che oggi incontrerà a Versailles per un minivertice i dirigenti di Italia, Germania e Spagna.

loading...

“L’obiettivo di tutti i populisti, ovunque si trovino, è quello di lasciare l’Europa, di fermare il mondo ed immaginare un futuro circondato da barriere di ogni sorta e da frontiere difese da steccati”, ha proseguito Hollande con un chiaro riferimento all’America di Donald Trump.

(fonte afp)

loading...