I media europei demonizzano la Russia e mostrano all’opinione pubblica le attuali autorità ucraine definendole “angeliche”.

loading...

Lo ha dichiarato il presidente della Duma (camera bassa del Parlamento russo) Sergej Naryshkin.
Ha sottolineato che la Russia non partecipa alla guerra in Ucraina. Secondo Naryshkin, il vero motivo di ciò che sta accadendo in Ucraina consiste nel fatto che una parte significativa dei suoi cittadini è indignata per l’illegalità e la violenza delle nuove autorità di Kiev.
Il presidente della Duma di Stato ha inoltre definito l’uso delle sanzioni nella prassi internazionale come isteria, aggiungendo che il loro danno alla sola Francia potrebbe raggiungere 1 miliardo di euro.

loading...