Il Parlamento ungherese ha approvato il pacchetto fiscale 2017 che include l’abbassamento al 5% dell’IVA su latte, uova e pollame e delle tariffe per i servizi Internet e di catering dal 27% al 18%. Il nuovo sistema entrerà in vigore dell’anno prossimo e porterà diversi altri cambiamenti. Le famiglie con almeno due figli a carico riceveranno un trattamento fiscale agevolato. I tagli dell’Iva permetteranno a 350mila famiglie il risparmio aggregato di 15 miliardi di fiorini. Sarà anche rimosso il limite di 30 milioni di fiorini sui beni a tassazione ridotta per gli investimenti delle PMI. Il taglio dell’Iva è reso possibile dall’ottimo andamento dell’economia ungherese da che è in carica il governo presieduto da Viktor Orban.

loading...