In Libia, i ribelli hanno attaccato l’ambasciata degli Stati Uniti, secondo il canale televisivo Al Arabiya. Secondo le informazioni del canale, l’incidente è accaduto nell’ambito della campagna estremista “L’alba della Libia”, iniziata nel luglio 2014 sotto la guida dei “Fratelli Musulmani”.

loading...

Lo scopo de “L’alba” è quello di catturare Tripoli ed estromettere gli alleati di Khalifa Haftar dalla città. Haftar è il generale a capo dell’operazione “Dignità della Libia” e promette di eliminare il terrorismo nel Paese.

loading...