Lo stiamo vedendo con i nostri occhi, l’Italia sta andando a fuoco.
I maggiori danni in Campania (sul Vesuvio) e in Sicilia.

Eppure nonostante la criticità del momento, le forze dell’ordine non possono usare che quattro dei trentadue elicotteri prima in dotazione della Forestale.

I Verdi accusano la Madia e il PD per questa situazione:

“16 sono stati andati ai vigili del fuoco, 16 ai carabinieri ma a causa della riforma, per mancanza di brevetti e adeguamento degli stessi ai criteri dei nuovi Corpi a cui sono stati assegnati, ben 28 elicotteri sono terra inutilizzati” è la denuncia che arriva dal coordinatore nazionale Angelo Bonelli.

“Inoltre degli 8mila forestali, in 360 sono andati ai vigili del fuoco, circa 1240 nella pubblica amministrazione e 6400 ai carabinieri. Ma la cosa più grave è che le funzioni di Dos (Direttore Operatore Spegnimento) che prima erano esercitate dal Corpo Forestale attraverso specifiche convenzioni con le Regioni, oggi non sono state ancora assegnate e manca proprio quel coordinamento eseguito da chi ha costruito negli anni una professionalità nello spegnimento degli incendi”.

loading...

Su Il Giornale leggiamo inoltre che:

la Commissione Ue deve chiedere alla Francia di inviare in Italia tre aerei per “supportare l’azione di contrasto agli incendi boschivi in Italia”.

Il commissario Ue Christos Stylianides ha attivato infatti il meccanismo di protezione civile europeo: “Voglio assicurare ai nostri amici italiani che l’Europa è pronta a dare ulteriore assistenza se e quando richiesto”, ha spiegato.

Non possiamo usare i nostri aerei ma dobbiamo elemosinarli dalla UE!

Foto Credit: TgCom24

via AdessoBasta

loading...