Non meno di 13mila combattenti stranieri combattono tra le fila del gruppo radicale Stato Islamico (ISIS).

Lo ha affermato il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon durante la riunione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite sulla lotta contro il terrorismo.

loading...

Ha osservato che ISIS annovera combattenti di 80 diverse nazionalità.

Secondo Ban Ki-moon, nel lungo termine la più grande minaccia per i terroristi non è l’uso dei missili, ma la politica.

In precedenza le Nazioni Unite avevano approvato una risoluzione a sostegno di pesanti misure contro i terroristi.

loading...