La fiera delle banalità: ”Prosegue la fase di incertezza per l’economia italiana, con segnali di rallentamento dei consumi, accompagnati da un aumento significativo del potere d’acquisto delle famiglie e dal miglioramento tendenziale dell’occupazione”. Lo rileva l’Istat nell’ultima nota mensile, sottolineando che ”l’indicatore anticipatore non segnala prospettive di accelerazione dell’attività economica negli ultimi mesi dell’anno” confermando – come se ve ne fosse la necessità – quello che tutti gli italiani hanno già capito da tempo.

loading...