Le autorità di Kiev sono diventate un protettorato dell’Occidente, in qualche modo hanno perso la sovranità e l’indipendenza nelle decisioni ed agiscono sotto comando, ha dichiarato il segretario del Consiglio di Sicurezza della Russia Nikolay Patrushev ai giornalisti dopo la riunione dell’organo di Difesa al Cremlino.

loading...

Ha sottolineato che le autorità di Kiev non prestano attenzione alle informazioni oggettive in entrata e alla necessità di analizzarle, ma semplicemente “presentano alcuni fenomeni nella forma in cui vogliono vederli, basandosi persino sui social network e su opinioni infondate.”

loading...