Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha annunciato nuove sanzioni contro la Russia per cercare di fermare la politica di espansione del Cremlino in Ucraina. Le nuove misure sono coordinate con quelle europee. ”Dall’inizio di questa crisi ho detto che ci vuole una soluzione politica che rispetti la sovranita’ ucraina e la sua integrita’ territoriale”, si legge nella nota del presidente.

loading...

Le sanzioni colpiranno ”i settori della difesa, dell’energia e dell’economia”, si continua a leggere. I dettagli delle sanzioni saranno pubblicati domani. Obama ha anche ricordato che ”se la Russia aumentera’ il suo impegno queste sanzioni saranno tolte. Ma se la Russia continuera’ le sue azioni aggressive e la violazione delle leggi internazionali, il costo continuera’ a crescere”. Obama infine ha detto che gli Stati Uniti continuano a controllare da vicino la situazione in ucraina per capire se il cessate il fuoco stabilito tra i ribelli filorussi e il governo di Kiev sara’ rispettato.

nato

loading...