ROMA, 1 NOV – L’Italia ha più probabilità di uscire dall’euro rispetto alla Grecia. E’ quanto emerge da un sondaggio tra oltre mille investitori realizzato dall’Istituto di ricerca Sentix a fine ottobre e diffuso oggi. L’Italia ha ora 9,9% di possibilità di lasciare l’Eurozona nel giro dei prossimi 12 mesi, contro l’8,5% della Grecia ed è la prima volta che il nostro paese sopravanza quello ellenico in questo tipo di sondaggio che è stato introdotto a giugno del 2012.

A incidere negativamente sulla fiducia degli investitori nei confronti del nostro Paese, la difficile situazione delle banche e l’incertezza sul’esito del referendum Costituzionale. (ANSA)

loading...