Dopo 70 anni di guida ininterrotta del Comune da parte del Pd, Livorno festeggia la vittoria di un sindaco M5s. La festa ‘grillina’ e’ esplosa subito dopo l’elezione dell’ingegnere Filippo Nogarin e del suo arrivo al palazzo comunale. Un migliaio di persone si sono riversate nella piazza antistante il palazzo del municipio con bandiere e cori da stadio.
“Questa vittoria grida la necessita’ del cambiamento. Siamo veramente fieri per questa svolta storica”, dice Nogarin, appena giunto nella sala consiliare del Comune.
Il Pd, secondo il nuovo primo cittadino, e’ stato punito “perche’ troppo chiuso, arroccato su se stesso, pensando di essere l’unico referente della citta’ attorno al quale, invece, Livorno e’ andata in crisi”. “Non c’e’ solo da festeggiare per il M5S- continua- ma per l’intera citta’ che merita il meglio. Merita di riscoprire lo splendore che e’ ormai nascosto dietro ad anni di governo che ovviamente noi abbiamo criticato ferocemente. Livorno presto tornera’ a brillare”.
Ringraziamenti anche Andrea Raspanti, candidato sindaco di Buongiorno Livorno, la lista della sinistra radicale, che al ballottaggio si e’ schierata con il Movimento 5 Stelle: “Ringrazio non solo Raspanti ma tutto Buongiorno Livorno, persone straordinarie che faranno bene alla dialettica, a quello che sara’ il dibattito politico”.

loading...

Fonte: controlacrisi.org

 

loading...