Marion Le Pen: “Vogliamo la Francia fuori dall’Unione europea”

Marion Le Pen: “Vogliamo la Francia fuori dall’Unione europea”

157
0
Marion è la giovane di casa Le Pen, nipote di Marine e vicepresidente del Front National. Bionda ed elegante, dai modi affabui e dalle idee più che decise, arriva a Firenze dopo avere incontrato Matteo Salvini, per provare a costruire quella rete della nuova destra antieuropea, che ha trovato nuova linfa con la Brexit e con la vittoria di Donald Trump negli Stati Uniti, si legge su “il Corriere della Sera“.
Marion Le Pen: “Basta con questa UE”
In caso di vittoria elettorale, chiederete l’uscita della Francia dall’Europa? «Il nostro obiettivo è avviare negoziati con la Commissione europea, per ottenere uno statuto derogatorio. Vogliamo ristabilire le nostre frontiere, uscire dallo spazio Shengen, ottenere la sovranità monetaria e la supremazia dei diritti francesi su quelli europei. Se non ci riusciremo, proporremo un referendum per l’uscita della Francia dalla uè». Cosa pensa dei due candidati delle primarie del centrodestra, Fillon e Juppé? «Fanno parte dello stesso regime politico. Juppé è stato ministro di Sarkozy, Fillon è stato il suo primo ministro. Hanno contribuito entrambi alla crea zione dell’Europa federale. Ora si presentano come uomini che vogliono risolvere un problema che hanno creato loro stessi».
Marion: “Serve un mondo multipolare”
Cosa cambia per l’Europa la vittoria di Trump? «La sua vittoria è una buona notizia per la Francia e per l’equilibrio del mondo. Trump stringerà l’alleanza con la Russia, uscendo dalla logica della guerra fredda, e rifiuterà la politica bellicosa e pericolosa portata avanti dalla Clinton in Iraq e in Afghanistan. Trump rifiuta anche i trattati di libero scambio, come quello tra Europa e Stati Uniti. La sua vittoria è la sconfitta di un sistema mediático e politico che ha cercato di manipolare la volontà popolare».
loading...
banner