L’annuncio da parte dell’Europa del nuovo allargamento delle sanzioni contro la Russia dimostra che dopo la tregua concordata a Minsk la leadership della UE in realtà invia un chiaro segnale di sostegno diretto al “partito della guerra” in Ucraina, hanno commentato oggi al ministero degli Esteri della Russia.

loading...

“Invece di cercare disperatamente di infliggere un colpo doloroso alle economie dei suoi Paesi e della Russia, l’Unione Europea farebbe meglio a sostenere la ripresa economica e il ripristino delle condizioni di vita nella regione del Donbass”, – hanno dichiarato al dicastero della diplomazia russa.

loading...