PARIGI, RISTORANTE VIETA INGRESSO AI BANCHIERI! EROE NAZIONALE

0
486

Si chiama Paul Valery ed è il primo ristoratore francese che ha deciso di applicare una legge molto dura, una mossa come un’altra per combattere o, semplicemente, per tirare un pugno nell’occhio allo strapotere delle banche.

Paul, giovane proprietario di un noto locale nel centro parigino, ha deciso di vietare letteralmente l’ingresso ai banchieri, responsabili, secondo lui, della crisi in corso che continua, giorno dopo giorno, a far danni. La frase la potete trovare all’ingresso del suo locale e sembra che ci siano tutte le buone intenzioni per far sì che i banchieri non entrino nel suo ristorante. “Ho deciso da tempo di adottare questa misura drastica ma necessaria per lanciare un messaggio forte a chi, ogni giorni, non fa altro che peggiorare la situazione” ha detto ai nostri microfoni “Sì, lo so, la mia mossa rappresenta una goccia nell’oceano, eppure nel mio piccolo voglio fare il possibile per combattere questa maledetta austerity di cui siamo veramente stufi”.

In molti sono i banchieri che si sono risentiti, anche perché il giovane è Paul è il proprietario di un posto molto importante della città, frequentato da gente di alto rango.
Il banchiere Pasquals Revezzas, noto capitalista francese, ha detto: “Non sono responsabile di quello che accade in tale momento in Europa. Anzi, ho sempre cercato di fare il possibile per evitare politiche economiche così dure. Ma purtroppo siamo in un momento storico delicato, mi dispiace per Paul, ma è giovane, un giorno capirà come gira il mondo”.

Parole disincantate che però vedranno anche pance vuote. Paul ha infatti dichiarato che fino alla fine della crisi, i banchieri non potranno più mangiare alla sua tavola. C’è chi è pronto a scommettere che probabilmente non mangeranno più nel ristorante Valery.

loading...