“Una legge elettorale che consente a un solo partito, che con il 30 per cento può avere il 60 per cento dei parlamentari, di nominare il presidente della Repubblica e la Corte costituzionale, lede la democrazia”

loading...