Il nuovo presidente dell’Ucraina, Petro Poroshenko, durante la cerimonia di insediamento ha dichiarato di voler firmare il trattato di adesione all’interno dell’Ue il prima possibile. “La penna è nella mia mano e non appena l’Ue approva la decisione, la firma del presidente dell’Ucraina apparirà in questo documento del destino”, ha dichiarato un un discorso al Parlamento ucraino domenica 7 giugno. “Lo consideriamo il primo passaggio per la piena adesione all’Ue. Nessuno ha il diritto di veto sulla scelta europea dell’Ucraina”, ha aggiunto. “Noi, il popolo che ha vissuto isolato dalla grande patria europea, stiamo tornando a casa”.
Gli ambasciatori europei si incontreranno mercoledì a Bruxelles per adottare una decisione da firmare. L’UE intende concludere un processo similare con Georgia e Moldova con la firma di trattati di adesione il 27 giugno a Bruxelles, ma gli ufficiali dell’Ue non hanno escluso possa avvenire prima.
Fonte: antidiplomatico.it
loading...