LONDRA – Il Pil della Gran Bretagna nei tre mesi successivi al voto referendario che ha sancito l’uscita del Regno Unito dalla Ue è stato in forte crescita, dimostrando con i numeri che abbandonare l’Unione europea fortifica l’economia anzichè abbattera. Infatti, e’ salito dello 0,5% congiunturale nel terzo trimestre (luglio-settembre 2016) e del 2,3% su anno: un risultato sopra le attese di consenso degli analisti. Si tratta dei dati preliminari appena diffusi dall’Ufficio nazionale di statistica.

loading...