La confisca, da parte della polizia, dei sudati risparmi degli americani, così come di una grande varietà di altri oggetti di valore, senza arresto o condanna, è una pratica inquietante che dilaga negli Stati Uniti.

Dal momento che i poliziotti arrivano a controllare i fondi sequestrati e utilizzare il denaro per praticamente tutto quello che vogliono, la pratica sta diventando endemica in alcune parti della nazione. Il furto è spesso indicato semplicemente come ‘confisca dei beni’.  

La portata del problema è venuto all’attenzione di Mike Krieger la scorsa estate dopo la pubblicazione di un articolo di Sarah Stillmansul New Yorker.  In un suo precedente articolo sul blog Liberty Blitzkrieg, Krieger sottolineava come presso il Dipartimento di Giustizia, i proventi delle confische sono passati dai 27 milioni di dollari nel 1985 ai 556 milioni nel 1993. Nel 2012, il dipartimento ha ottenuto quasi 4,2 miliardi di dollari in confische, un record. Un trend che può essere letto megli considerando che in alcune contee del Texas, quasi il quaranta per cento dei bilanci della polizia viene dalla confisca.  (Solo uno stato, il North Carolina, vieta la pratica, che richiede una condanna penale, prima che la proprietà di una persona possa essere sequestrata.)

loading...

Fortunatamente per tutti noi, scrive Krieger, la questione ha anche attirato l’attenzione del, sempre esilarante, John Oliver di f Last Week Tonight. La seguente clip tratta dal suo show è brillante. Non solo è divertente, ma si spera possa informare un pubblico più vasto su questa pratica insidiosa in modo che possa essere fermata una volta per tutte.

Come un ufficiale ha ammesso in una dichiarazione giurata per giustificare la confisca di denaro contante ad un automobilista innocente:
“La gente comune non porta dietro tutto questo denaro”.

antiplomatico.it

loading...