PARIGI – La Francia è in crisi e l’economia va sempre peggio, per colpa dell’euro e delle assurde politiche economiche imposte dalla Commissione Ue. La produzione industriale francese è diminuita più del previsto a settembre. Lo indicano i dati diffusi dalll’Insee, l’ufficio nazionale statistico. La produzione industriale è scesa dell’1,1 per cento a settembre rispetto ad agosto, quando era cresciuta del 2,3 per cento. Questo è stato il più grande calo da febbraio, quando la produzione industriale era scesa dell’1,2 per cento e maggiore rispetto al calo dello 0,3 per cento previsto.

loading...