Il Qatar non intende prendere il posto della Russia nelle forniture di gas all’Europa. Ne e’ convinto il ministro dell’Energia qatariota Mohamed bin Saleh al-Sada in un’intervista al quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung. ”Il Qatar non vuole sostituirsi ad altri produttori ed esportatori; noi produttori siamo complementari. Sappiamo bene che l’energia non è soltanto un bene di scambio, ma anche e soprattutto uno strumento strategico. Il Qatar produce un quarto del gas del mondo.

loading...