Dopo il tentativo di suicidio di un piccolo imprenditore a Potenza, per problemi economici, per fortuna scongiurato, ma che fa seguito ad un suicidio avvenuto sempre a Potenza solo qualche giorno fa, Rete Imprese Italia della provincia di Potenza, attraverso le cinque organizzazioni associate (Confartigianato, Cna, Casartigiani, Confcommercio e Confesercenti) intende rafforzare i servizi di consulenza ed assistenza ai titolari di pmi. Oggi molti imprenditori si ritrovano in crescente difficoltà.

Da qui l’idea di affiancarli con uno Sportello di Aiuto psicologico perché non siano lasciati soli. E’ quanto annuncia Prospero Cassino, presidente di Rete Imprese Italia Potenza, evidenziando che la manifestazione di protesta nazionale, la prima in assoluto, il 18 febbraio scorso aveva, tra le parole d’ordine, “basta ai suicidi di commercianti ed artigiani”. «Non possiamo assistere più impotenti a tragedie umane legate alla crisi delle pmi.(…)

Leggi tutto su nuovadelsud

loading...