Il faccendiere Luisi Bisignani, l’uomo che sussurrava ai politici, sulTempo fa pelo e contropelo al Ministro Marianna Madia.

“Sulla riforma della dirigenza pubblica”, scrive, “che creerà uno spoil system tale da paralizzare l’ Amministrazione dello Stato, la ministra è stata abbandonata.

Chi aveva maggiormente contribuito ad elaborare un provvedimento con aspetti così anticostituzionali, tanto da relegare i mandarini in serie C a raffronto di magistrati, ambasciatori, prefetti e professori, si è eclissato”.

Secondo Bisignani, la riforma degli statali voluta dalla Madia farà infuriare i dipendenti pubblici. Il risultato potrebbe essere disastroso per Renzi in termini di esiti al Referendum.

“Il capo del governo sa bene che intorno alla Pubblica amministrazione ruotano circa 4 milioni di elettori. Pronti a dirgli No“, conclude Bisignani.

Fonte: Qui

loading...