Da 40,29 a 73,5 euro. È questo l’aumento previsto a partire dalla data di entrata in vigore del decreto Irpef per ottenere un passaporto a titolo di contributo amministrativo.
La novità è contenuta in un emendamento (firmato da Giorgio Tonini del Pd) approvato ieri dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato durante l’esame del testo. Anche il riconoscimento della cittadinanza italiana sarà “salato”: lo stesso emendamento fissa in 300 euro i diritti consolari da riscuotere per i maggiorenni.(…)

Leggi tutto su economia.panorama

loading...