BERLINO – Il ministro delle Finanze della Germania, Wolfgang Schaeuble ha ”messo in guardia gli italiani” dal bocciare le riforme costituzionali con un ”no” al referendum del 4 dicembre. Lo riporta Dow Jones, secondo cui durante una conferenza l’esponente del Cdu tedesco, considerato da diversi osservatori un ”falco”, è tornato anche a lamentarsi della politica monetaria della Bce, sostenendo che risulterebbe vantaggiosa per alcuni Paesi dell’area euro, disincentivandoli dal fare riforme, al tempo stesso potrebbe alimentare i rischi di bolle sui prezzi immobiliari di un paese come la Germania.

loading...