Si vabbeh, non ci sarà manovra correttiva.

Certo che anche Padoan potrebbe essere un pochino più originale anzichè cacciare le solite balle.

Tanto più che la campagna elettorale è finita.

Io non condivido i toni apocalittici sulle raccomandazioni di Bruxelles all’Italia. Cioè intendiamoci, i 7-9 miliardi circa da trovare da qui a fine anno, sono un regalo a Renzi, e si basano su previsioni comunque ultra ottimistiche, solo meno folli di quelle scritte nel DEF.

E noi di RC sappiamo che le cose andranno molto peggio, se non altro per l’effeto distruttivo sui consumi della TASI, dell’aumento della tassa sul capital gain degli speculatori (tipo mio suocero con 1000 Enel da quando la hanno privatizzata) e roba del genere.

Insomma Laffer farà un massacro nel 2014.

Ora il punto è vedere come e da dove il Giovin Renzi correggerà: Tasse o Tagli?

Tutto si riduce a questo.

Per ora il Giovin Renzi ha promesso tagli ma ha messo tasse, e visti i risultati alle elezioni tutto sommato ha ragione lui e giustamente potrebbe continuare in piena legittimità. Anche se devo confessarvi che a fine anno non saranno 9 miliardi, ma forse 20 o 30 da correggere, e li comincerà a fare caldo.

Saluti gioiosi.

rischiocalcolato.it

loading...