Per la Russia che eventuale attacco Usa alla Siria, senza l’ok del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, rappresenterebbe “un’aggressione” e “una flagrante violazione” del diritto internazionale. Lo ha reso noto il ministero degli Esteri russo dopo che il presidente Usa Barack Obama ha annunciato una campagna di attacchi aerei contro i jhiadisti dell’Isis (conosciuti anche con le sigle Is e Isil) in Siria e Iraq.

loading...

Questa è una notizia dell’agenzia TMNews.

Fonte: internazionale.it

loading...