La soglia di popolarità di François Hollande è scesa al suo minimo storico: il presidente francese è precipitato al 13% dei consensi, mentre il suo primo ministro, Manuel Valls, è retrocesso al 30%, dati “pericolosi”, secondo il sondaggio Ipsos-Le Point pubblicato oggi.

L’83% dei francesi, più 4% dall’ultima ricerca, dà un giudizio negativo dell’operato del presidente francese. Cresce anche il numero di chi definisce “molto negativo” l’operato di Hollande (50% invece del 40% registrato ad agosto). Il 13% il più alto livello di impopolarità mai registrato da Hollande, da quando è salito all’Eliseo nel maggio 2012.

loading...

Già un altro sondaggio pubblicato da Tns Sofres il 4 settembre dava la popolarità di Hollande al 13%. Il malcontento travolge anche Manuel Valls, con il fronte degli insoddisfatti che aumenta di 8 punti percentuali (dal 55 al 63%). Il sondaggio è stato realizzato telefonicamente tra il 12 e il 13 settembre su un campione rappresentativo della popolazione francese maggiorenne.

Inoltre, diversi commentatori politici francesi, tra i quali l’economista Jacques Sapir, chiedono che Hollande dia le dimissioni di Hollande al più presto o almeno nuove elezioni politiche nazionali (che daranno la vittoria in termini schiaccianti a Marine Le Pen)

loading...