TRENTO – Draghi rende noto il pensiero dei banchieri sulle democrazie e gli stati dentro la zona euro, e nella sostanza chiede che i popoli abdichino la propria libertà delegandola al potere centrale degli euroburocrati. ”Il mercato unico europeo e’ una costruzione politica e per essere adeguatamente protetto deve essere completato” ha detto Draghi, ricevedendo il Premio De Gasperi a Trento, dove ha ribadito l’appello a una spinta verso l’integrazione europea. ”La sovranita’ nazionale resta in molti aspetti l’elemento fondamentale di ciascun governo. Ma per le sfide che trascendono i confini nazionali, l’unico modo per difendere la sovranita’ e’ che noi Europei la condividiamo all’interno dell’Ue”.

loading...