La fine dello yogurt prodotto dal latte fresco è vicino in Grecia con il nuovo regolamento voluto dalla Troika

 

La fine dello yogurt prodotto dal latte fresco è vicino in Grecia. Lo Yogurt sarà infatti la prossima vittima dell’Osce e degli obiettivi della troika imposti al paese. Non potrà più essere fatto solo da latte fresco, ma “anche da altri tipi di latte, come il latte in polvere”, secondo la denuncia della federazione greca delle cooperative rurali (PASEGES). Il ministro dello sviluppo in consultazione con l’Autorità greca per il cibo, riporta KTG, ha deciso infatti di cambiare i regolamenti per la produzione dello Yogurt.
L’attuale regolamento prevede che lo yogurt possa essere fatto solo da latte fresco. Ma sta per cambiare “per permettere anche altre forme di latte, come quello in polvere”, scrive in una nota PASEGES. Il presidente della Federazione dichiara poi come “perderemo il nostro brand in quei prodotti che sono il motore delle esportazioni greche come il formaggio feta e lo yogurt greco”, con i produttori che potranno ora importare latte più conveniente anche in polvere.

L’OSCE, la troika e il governo greco, prosegue Ktg, affermano che la nuova “competitività” permetterà ai consumatori di trarre profitto da queste “riforme” Ma si tratta solo di un pretesto, l’obiettivo principale era ed è quello di distruggere le piccole imprese produttrici e aprire il mercato greco ai prodotti più convenienti e di scarsa qualità di altri paesi dell’Unione europea. “E’ questa la competitività che hanno in mente”.
fonte: antidiplomatico.it
loading...