Il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, ha accusato esplicitamente gli Stati Uniti e l’Unione Europea di aver organizzato un golpe in Ucraina: “Loro (gli occidentali) non vogliono ammettere cio’ che e’ ovvio; il golpe (a Kiev) e’ stato organizzato con il diretto sostegno, se non l’incoraggiamento di Usa e Bruxelles”, ha dichiarato Lavrov in un’intervista trasmessa dal canale televisivo Tvc, riferendosi non esplicitamente alla deposizione a febbraio dell’ex presidente filo-russo Viktor Yanukovich.

loading...