Le nuove sanzioni Ue contro la Russia sono entrate in vigore oggi con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea: tra le misure punitive per Mosca, in seguito alla crisi ucraina il blocco prestiti per cinque grandi banche statali e significativi ostacoli alle imprese petrolifere e di difesa russe. La notizia è stata subito riportata, sia dalla BBC sia dalle tv russe, come Ntv e Russia Today con grande enfasi.

loading...

Il Cremlino è furioso per le nuove sanzioni: “colpiscono anche i contribuenti europei”, si sottolinea. Mosca ha promesso che le nuove restrizioni non rimarranno senza risposta. (segue)

Questa è una notizia dell’agenzia TMNews.

loading...