L’esercito ucraino ha bombardato centro di Slavyansk, lo ha detto il portavoce del Sindaco del popolo Stella Khorosheva.

Ha dichiarato che uno dei proiettili è esploso vicino all’edificio del comitato esecutivo. Nei bombardamenti  uno dei proiettili ha colpito una antica abitazione del 19° secolo, dove viveva un bambino in tenera età. Il minore è morto, lo ha riferito il locale Consiglio Comunale.

Ucraina, Mosca: “Kiev stermina il suo stesso popolo”

loading...

Ucraina: le forze di Kiev continuano a bombardare

Altri proiettili hanno colpito la cupola della chiesa nel centro della città con conseguente incendio.
Secondo il Consiglio Comunale solo nell’ultima notte, a Slavyansk sono state uccise cinque persone fra civili e miliziani.
Fra i danni subiti, una delle stazioni di servizio di Slavyansk è esplosa dopo essere stata colpita da un colpo di mortaio. I militari ucraini hanno usato obici e mortai semoventi Tulip.
A Slavyansk sono state segnalate interruzioni alle comunicazioni mobili. Ci sono seri problemi con l’acqua potabile che è disponibile solo a coloro che hanno hanno pozzi. Inoltre nella maggior parte della città non c’è elettricità. L’esercito ucraino di notte bersaglia la città con razzi. (voce della russia)

Slavyansk

loading...