Il Pentagono ha deciso di lasciare a terra per ulteriori controlli l’intera flotta degli F-35. I controlli riguardano i motori costruiti dalla Pratt & Whitney.
Lo stop riguarda sia gli aerei della Air Force sia quelli della Marina. La direttiva e’ stata emessa dopo un incendio scoppiato il 23 giugno scorso a bordo di un F-35 in Florida. Ancora sconosciute le cause dell’incendio, scoppiato durante le manovre per il decollo. La Pratt & Whitney afferma che le indagini sono in corso e che sarebbe inappropriato per ora fornire ulteriori commenti. AGI

loading...