2 set. – Nel 2014 due famiglie su tre hanno ridotto non solo la quantita’ della spesa alimentare, comperando sempre meno, ma anche la qualita’, rinunciando alle marche e dirottando gli acquisti su beni piu’ economici. Lo afferma il Codacons, che lancia l’allarme in merito all’alimentazione dei cittadini. I consumi in tale settore, si legge in un comunicato Codacons, sono tornati ai livelli di oltre 30 anni fa.
Allarme fame, Food Security Risk: Italia come il Gabon
Gli italiani hanno rinunciato alla carne, i cui consumi sono calati del -3,2%, ai latticini (-5%), e all’ortofrutta (-2%), nonostante i prezzi di questi beni abbiano subito una riduzione rispetto al 2013. “Gli italiani mangiano sempre meno e sempre peggio – denuncia il presidente Carlo Rienzi – una vergogna per il Paese: il Governo deve muoversi e in fretta, per evitare il tracollo del settore alimentare”. (AGI) .

loading...